Khazâd-gund

Città del Sud. La Giovanna, grata e al contempo intrigata da quell'ape, la accolse, la nutrì e la seguì nel lunghissimo ritorno verso l'unico punto di uscita da quell'oscura dimensione, il portale dell'end. Varcato il portale si ritrovò davanti un mondo completamente cambiato, vibrante di colori e di vita, carico di persone e città. Desiderosa di studiare e di conoscere questo nuovo mondo, discese sull'isola oggi conosciuta come Khazad-gund, assunse aspetto mortale, e si mise a venerare quell'ape che tempo addietro la risvegliò.
Top Bottom