Questa discussione è chiusa

Carestia - Eldaria v.118
#1

   

Annuncio In-Lore

Salve,  Popolo di Eldaria.
E' il Duca che vi parla.
Quest'oggi, una spiacevole novità sopraggiunge sulle nostre terre. Durante la luna passata, una strana nube è apparsa nelle regioni più a Nord, ricoprendo pian piano tutto il continente.
Una nube nera, che celava qualsiasi cosa con la quale venisse in contatto.

Soltanto l'indomani, con la luce del giorno, abbiamo visto con i nostri occhi un evento spiacevole: tutte le piante utilizzate per la coltivazione del cibo erano morte. Nessuna esclusa.

I nostri contadini hanno controllato subito le loro coltivazioni, e anche loro sono giunti alla stessa conclusione.
Qualcosa nel terreno fa marcire le radici.
Sembra che anche gli animali siano in qualche modo influenzati da questo...morbo?
L'accademia del cerchio sta cercando una cura.

Nel frattempo, miei sudditi, con tristezza nel cuore devo dirvi che stiamo per affrontare uno dei periodi più bui nella storia del nostro continente.
I periodi di abbondanza di cibo, campi rigogliosi e bambini felici che giocano spensierati, sono ormai finiti.
Razionate il cibo. E' tutto quello che avete a disposizione.

La servitù del castello sta facendo un inventario delle scorte di cibo rimaste, per poterle razionare al meglio. Suggeriamo ai sindaci delle città di fare la stessa cosa.

Ma, posso anche dirvi con tutta onestà, che non conosco nessun altro popolo che ha la vostra forza d'animo e l'abilità nell'uscire da situazioni buie. Se qualcuno può riuscire a sconfiggere questa carestia, questi siamo noi.

Gloria all'Impero.

Annuncio off-lore

In questa versione di Eldaria dovrete far fronte ad un nuovo problema: la carenza di cibo.
Fino ad ora, i campi fornivano circa 6 volte il fabbisogno nutrizionale di un giocatore. Adesso, invece, questo numero è stato portato a 0.02.

Questo significa che per quanto grande possiate fare un campo, quest'ultimo non vi fornirà sufficiente cibo, anzi, nell'azione del coltivarlo ne consumerete di più.
Dovrete razionare quello che avete.
Gli animali, allo stesso modo, non vi forniranno alcun loot.

D: Staff io non ho mai messo da parte del cibo, adesso?
R: Dovrai acquistarlo dalle città vicine, se ne hanno disponibile

D: Ok, tanto c'è il rifugio che da il cibo gratis, giusto?
R: No, anche il rifugio purtroppo non riuscirà a dar da mangiare a tutti. Ogni giorno sarà presente nel frigo uno stack di patate. Massimo 8 a testa!

D: Sono un sindaco di una città, e abbiamo scorte di cibo in abbondanza, posso distribuirlo a pagamento o gratis?
R: Assolutamente. Le scorte di cibo sono le vostre, tuttavia sei sicuro che poi basterà a sfamare il tuo villaggio?

D: Quanto durerà la carestia?
R: Non si sa.

D: Ma quindi anche gli alberi?
R: Qualsiasi forma di vita vegetale non potrà crescere sulle terre del continente, quindi anche gli alberi. Per il legno dovrete abbattere quelli che già ci sono, oppure acquistarlo.

D: Così è troppo difficile, potete aumentare il drop di cibo?
R: No.

D: In futuro ci saranno delle modifiche?
R: Certo, in futuro potrebbero esserci modifiche

D: Non mi piace questa cosa, inizio a lamentarmi!
R: Ricordati che lamentandoti consumi calorie, e il cibo scarseggia. Urlare non farà apparire un panino nelle tue mani, ma delle manette.

Con questo aggiornamento si introduce una nuova sub-regola: non ci si può suicidare per ripristinare la fame. Questo privilegio viene consentito soltanto ai giocatori nuovi (meno di 10 ore di gioco sul server), per tutti gli altri è considerata una violazione del regolamento, e quindi punita. 
  • Il vostro livello di fame viene portato a 1;
  • Ricevete un Warn.
Speriamo che questo ulteriore step verso l'aumento di difficoltà, per estensione una nuova meccanica di gioco, sia di vostro gradimento.

Il Team di Eldaria
#2

Salve,  Popolo di Eldaria.
E' il Duca che vi parla.

I Nostri alchimisti sono giunti ad una conclusione. Tornare ai tempi in cui tutto cresce ovunque, non è possibile.
Il terreno è stato contaminato da un morbo, di origine sconosciuta, che distrugge le piante più deboli.
Insieme all'accademia del cerchio, però, abbiamo trovato una soluzione.

Le piante non saranno più in grado di crescere quando il livello di luce naturale sarà inferiore a 12.
Dovrete creare dei campi coltivati alla luce del sole per produrre cibo.
Il tasso di crescita sarà ridotto rispetto ai grandi raccolti prima della carestia.

Stiamo lavorando ad un blocco che consentirà, grazie alle sue proprietà, di aumentare la velocità di coltura.
Consigliamo al popolo di creare dei campi coltivati, affinché i contadini possano con il loro duro lavoro, sfamare la popolazione.

I mob invece, fortunatamente, adesso sono sani.


Tenete duro, ne usciremo insieme.

Gloria all'Impero!

Se tenete in mano l'oggetto che volete coltivare, invece, cliccando su un blocco del bioma potrete capire la velocità di coltivazione e la probabilità di morte della pianta.
Questa discussione è chiusa


Discussioni simili
Discussione / Autore Risposte Letto Ultimo messaggio

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)