Epistole Niflesi [1] - Spostamento della Capitale

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Hileiodeir

Conoscitore del Forum
Moderatore
Giocatore
Utente Registrato
Messaggi
96
Reazioni
10
Punteggio
8
Buongiorno a tutti i cittadini del Regno di Adrestia e della Città-Stato di Niflheim, qui vi parla il vostro Sommo Monarca Hileiodeir. Volevo annunciarvi che negli scorsi giorni è stato redatto un editto secondo il quale la Capitale del Regno verrà spostata da Marezia a Niflheim. Vorrei anche informarvi che questa non è una decisione scaturita da presunte individualità all'interno del gruppo, quanto piuttosto un voto unanime a seguito di un sondaggio in tutto il Regno.



I motivi che hanno spinto me e i miei attendenti a scegliere Niflheim come Capitale sono molteplici:


  1. La città è in rapida e costante espansione, ed è centro focale di scambi commerciali con altri Regni et Città, sia del Sud che del Nord.
  2. Molti abitanti di altre Città del Regno, compresa Marezia, si sono trasferiti a Niflheim, rendendola di fatto la città più abitata.
  3. Niflheim sta riducendo il gap per quanto concerne il numero di farm presenti a Marezia. È solo questione di settimane prima che la città abbia a disposizione tutte le farm che sono presenti nell'oramai ex-Capitale.
  4. È presente un'arena a Niflheim, mentre a Marezia non è stata mai edificata. Niflheim potrebbe dunque ospitare eventi PvP, cosa che invece non sarebbe stata possibile dall'altra sponda.
  5. Niflheim presenta un vantaggio strategico in quanto collegata direttamente ad Andorhall, per cui gli spostamenti per andare dal Mercato del Sud alla Città o per entrare nell'End sono relativamente minimi. In questo modo non rimpiangerete il Portale dell'End sotto Marezia.

Dichiaro dunque ai presenti, con la solenne benedizione di Enkidu e l'approvazione dei Cittadini, ufficiale lo spostamento della Capitale del Regno di Adrestia a Niflheim.

Nei seguenti giorni verrà ultimata anche la Carta dei Diritti Niflesi-Adrestiani, sancita dall'unione delle Costituzioni del Regno e della Città-Stato, per favorire un uso drasticamente ridotto della burocrazia e dare a tutti i cittadini un punto di riferimento.

Vi ringrazio per la vostra attenzione e partecipazione. Alla prossima.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top Bottom